Come vestire un neonato d’inverno?

Come vestire un neonato d’inverno?

Certe volte scegliere i capi d’abbigliamento giusti per i nostri bambini risulta molto impegnativo, vestire un neonato d’inverno poi è proprio un’impresa. Nella spassionata ricerca di un body, un vestitino, un cappellino, un cappottino o di un qualsiasi altro indumento, tu, madre sempre all’erta, verrai probabilmente assalita dai soliti, imperturbabili dubbi. Avrà freddo? Potrà muoversi con libertà? Avrà caldo? Suderà? In realtà, per far sì che la temperatura dei più piccoli non subisca alterazioni troppo drastiche, e dunque dannose, basta seguire qualche semplice e pratico consiglio.

Vestire un neonato d’inverno: le regole di base

Per riuscire a vestire in maniera appropriata il piccolo durante la stagione fredda, ti basterà considerare con cura i seguenti punti di riferimento, prima dell’acquisto:
Controllare il tessuto e prediligere le fibre naturali. Sono più adatte alla delicata pelle di un neonato, che al contatto con i sintetici non riuscirebbe a traspirare come dovrebbe. Il cotone o la lana, che non si caricano elettrostaticamente e non provocano alzamenti di temperatura con conseguenti sudorazioni, sono la scelta migliore.
Scegliere la taglia giusta non significa scegliere un abitino che stia a pennello al tuo piccolo, non dovrà certo sfilare! Inoltre ricorda sempre che dopo frequenti lavaggi alcuni capi tendono a restringersi. Meglio una misura in più per regalare al bambino un maggiore comfort e più libertà di movimento.
Preferire l’abbigliamento “a cipolla”, cioè più strati di vestiti piuttosto che un solo capo o due. In questo modo potrai gestire meglio eventuali sudorazioni improvvise o colpi di freddo, semplicemente togliendo o aggiungendo qualche indumento all’”outfit” invernale.
Non peccare di eleganza, scegliere abiti elasticizzati o morbidi come tute e felpe si adatta sicuramente meglio ad un bebè, rispetto a una camicia di flanella.
Imparare a conoscere la temperatura corporea dei bimbi, che è superiore a quella di un adulto, è un punto fondamentale per vestire un neonato d’inverno nella maniera più appropriata. Un tessuto in caldo cotone riscalderà a sufficienza il tuo piccolo, un cotone e lana potrebbe invece farlo eccessivamente.

Gli abiti giusti per una sana passeggiata

Con qualche piccolo accorgimento dunque, ti assicurerai che il bambino stia al caldo (ma non troppo) anche durante una passeggiata. Tenere il piccolo sempre in casa non è la scelta migliore per affrontare la stagione invernale. Negli ambienti chiusi i microbi trovano maggiore accoglienza e proliferano con più facilità. Con l’abbigliamento adeguato e coprendo tutto il corpo del lattante per evitare dispersioni di calore, potrai portarlo fuori con serenità. Anche all’aperto consentire al bambino di muoversi liberamente è la scelta più adeguata, in quanto potrebbe avvertire ancora di più il freddo se non potesse sgranchirsi un po’. Vestire un neonato d’inverno non vuol dire ricoprirlo eccessivamente almeno quanto tenerlo al caldo non vuol dire tenerlo al chiuso. Con un cappellino, dei guantini, una copertina e una cappottina, il piccolo sarà ben coperto, e felice di uscire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.