Cotone organico abbigliamento neonato: quali sono i vantaggi?

Cotone organico abbigliamento neonato: quali sono i vantaggi?

Il cotone organico è un ottimo tessuto utilizzato per produrre abbigliamento di buona qualità, tra cui quello per i neonati: essendo una fibra naturale delicata sulla pelle, lenitiva e innocua, sono sempre di più le mamme che scelgono di vestire i propri bambini solo con abiti realizzati in cotone 100% biologico.
Mentre il cotone convenzionale a volte può essere irritante per le pelli sensibili, il cotone organico è il materiale ideale per proteggere i neonati, in particolare per realizzare i vestiti, le bende e per coprire e pulire le ferite. Oltre ai vantaggi, il cotone biologico è rispettoso della salute e dell’ambiente, a differenza del suo omologo convenzionale.

Sono questi i motivi principali che devono portare tutti noi a scegliere capi di abbigliamento realizzato in cotone biologico: la salute e l’ambiente dovrebbero essere le preoccupazioni principali per qualsiasi essere umano e per il futuro del nostro pianeta e delle generazioni future.
Scopriamo in questa guida quali sono i vantaggi di scegliere e indossare capi di abbigliamento realizzati in cotone 100% organico rispetto a quello convenzionale.

Cotone biologico per i neonati: perché proteggerli?

Il cotone biologico o organico è una fibra naturale sempre più pregiata e preferita dalle case di moda per le sue caratteristiche e per il semplice fatto che, nella fase di coltivazione e di trasformazione, non vengono utilizzati pesticidi e sostanze chimiche che potrebbero risultare controindicati per chi soffre di dermatiti o allergie.
Il cotone organico viene lavorato secondo standard esaustivi, verificati da organismi di certificazione indipendenti.

Le colture di cotone biologico non sono trattate con pesticidi, insetticidi, erbicidi e organismi geneticamente modificati: l’assenza di queste tossine è vantaggiosa per tutti, soprattutto per proteggere i nostri piccoli neonati da eventuali allergie.
Il cotone biologico è un’ottima alternativa ecosostenibile e 100% “green” che consente di ridurre l’impatto ambientale e sociale derivante dalla lavorazione e dal ciclo di trasformazione del cotone convenzionale.

Benefici del cotone organico: quali sono?

L’agricoltura biologica ricorre a metodi di coltivazione tradizionali e nuovi per preservare la biodiversità e proteggere le risorse naturali, riducendo al minimo l’uso di input non rinnovabili e non agricoli.
Il cotone organico è benefico per la salute umana, per l’assenza di sostanze chimiche che, spesso e volentieri, sono presenti sui capi di abbigliamento realizzato in cotone convenzionale.
Ciò assicura che le persone affette da allergie o con una specifica sensibilità chimica possano trarre grandi benefici dall’utilizzo di indumenti realizzati con il cotone organico, senza avere la minima reazione allergica. Inoltre, come consumatore di cotone organico, si potrà promuovere l’importanza della produzione etica e consentirai di far crescere le coltivazioni di cotone biologico.

Il cotone biologico è una fibra anallergica, ipoallergenica, 100% vegetale, naturalmente traspirante, lenitiva, con elevate proprietà assorbenti, non irritante e con ampi usi medici e industriali, oltre ad essere la fibra naturale più utilizzata nella produzione di tessuti.
Il cotone organico è un eccellente alleato per proteggere la pelle delicata di ogni neonato: i capi di abbigliamento in cotone organico è più morbido rispetto a quelli realizzati in cotone convenzionale.
Sebbene i capi realizzati in cotone biologico costino di più rispetto a quelli realizzati in cotone convenzionale, l’alto livello di qualità dei capi in fibre organiche li rende molto più duraturi. Ben si giustifica la scelta dell’investimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.