Quando inizia a vedere un neonato?

Quando inizia a vedere un neonato?

Guardi sempre il tuo piccoletto negli occhi, ma non sai se lui riesca a vedere te? Ti sembra proprio che anche lui ti stia guardando… Ma quando in realtà un neonato inizia a vedere? Il feto comincia a sviluppare gli occhi durante i primi otto mesi di gestazione. Già ai sette mesi il senso della vista può essere considerato “attivo”, anche se gli occhietti sono protetti dalle palpebre. L’apertura degli occhi si verifica proprio durante la ventottesima settimana: in questa fase il piccoletto riuscirà a distinguere la luce dal buio. È solo però dopo la nascita che la vista comincia a svilupparsi sotto tutti gli aspetti. Lontananza, profondità, movimenti e colori, sono elementi che affiorano allo sguardo del bebè durante le prime fasi della crescita neonatale.

Dopo la nascita: il neonato inizia a vedere

Dalla sua venuta al mondo ai 6 mesi di vita, ecco quando un neonato inizia a vedere:
Al momento del parto il bambino non riesce a vedere molto, a causa del gonfiore oculare provocato dalla pressione del travaglio. In ogni caso il gonfiore comincerà a riassorbirsi automaticamente dopo poche ore. È in questi primi momenti che il piccolo comincerà ad osservare gli occhi o la bocca della madre, che desteranno la sua attenzione perché in continuo movimento. In ogni caso, non riuscirà a concentrarsi a lungo su ciò che vede.

Durante le prime settimane dopo il parto, la vista c’è, ma molto poco definita. Il piccolo non riesce a focalizzare oggetti che si trovano a più di 20 centimetri di distanza. In questa fase però avrà chiaramente la visione della luce e del buio, si accorgerà quando gli spegnerai la lucina!

A nove settimane di vita la vista comincia a svilupparsi maggiormente. Il tuo bambino avrà la capacità di fondere le due immagini che provengono dagli occhi in un’unica visione. La vista binoculare lo aiuterà a distinguere e a focalizzare molto meglio ciò che guarda.

A quattro mesi il neonato inizia a vedere forme e colori in maniera chiara, li percepirà completamente.
Ai sei mesi d’età la visione continua a migliorare, compresa la distinzione della profondità. Gli oggetti più lontani diventano chiari e tutto ciò che è in movimento catturerà l’attenzione del tuo piccolo sull’ambiente circostante.

L’importanza della vista nei neonati

Quando un neonato inizia a vedere comincia a voler scoprire il mondo. La vista sarà per lui un strumento per apprendere e uno stimolo per sviluppare il suo interesse verso ciò che lo circonda. Comincia a voler afferrare oggetti e tutto ciò che è in movimento. Per aiutare la sua vista, è importante regalare al tuo piccoletto una bella giostrina roteante. Il continuo movimento desterà la sua attenzione e comincerà a concentrarsi meglio sugli oggetti, già ai primi mesi di vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori.